SAN GIOVANNI A PORTA LATINA

 

 

 

 

Il Tempietto di San Giovanni in Oleo

immediatemente all'interno della Porta Latina

   Vicino alla Porta Latina è il Tempietto di San Giovanni in Oleo.  Questo tempietto commemora il luogo dove l'evangelista San Giovanni avrebbe subito il martirio con l'immersione in una caldaia di olio bollente e ne uscì illeso.   

   Pianta ottagonale e copertura a padiglione iniziata nel 1509 su progetto forse del Bramante.  Una lapide all'interno ricorda l'inizio dell'opera.


Il Tempietto di San Giovanni in Oleo, circa 1900

 

   Una successiva notevole variante all'edificio originario, si ebbe sotto il pontificato di Alessandro VII, come si legge in una lapide all'interno.

 

   Nell'anno 1658, infatti, il Borromini eseguì per ordine del Cardinale Francesco Paolucci una notevole trasformazione dell'edificio cinquecentesco.

Affresco di Lazzaro Baldi (1624-1703), 

sopra l'altare del Tempietto

   Successivamente, sotto il pontificato di Clemente XI, nel 1719, furono eseguiti ritocchi all'interno, mentre rimase immutato l'aspetto esterno.

 

 

Porta Latina -

vista fuori le mura

 

 

 

Copyright © 2011 San Giovanni a Porta Latina
Ultima modifica:  08-06-2011